Chalet Catelier

benvenuti a casa mia

Accomodatevi in questo luogo delle emozioni.. qui regna il dualismo tra stile retro e industriale, a creare un armonico contrasto come nel caso del tavolo su ruote in ferro e legno contornato dalle sedie tutte differenti recuperate nelle brocantes, con un tocco personale nella scelta dei tessuti, e delle decorazioni di artigianato locale sul tavolo e un’idea ironica per riciclare i secchielli portaghiaccio d’epoca come portavasi per fiori sul davanzale...

L’angolo caminetto

e’ caratterizzato da una cornice in pietra francese in stile, montata su un rivestimento di legno  vecchio. A scaldare il tutto una lampada di mia creazione in rami con paralumi e decori artigianali, in colori coordinati al dettaglio della tenda su misura e al tappeto patchwork a tema floreale su cui poggiano tavoli bassi lineari, il tutto atto a sottolineare il tema ricorrente: affiancare lo stile maschile a quello femminile, calibrando entrambi per creare un ambiente armonico

La cucina

in stile industriale/shabby chic è luminosissima e spaziosa…nella bella stagione è uno spasso perché, affacciata su un giardino caldo e appartato, si può cucinare con tutte le finestre aperte e sembra di stare fuori.
In più l’isola centrale realizzata su misura, col piano da lavoro in zinco e un assemblaggio di vecchie porte come cassetti, è pratica e piacevole per cucinare con gli amici. Le luci sono state ricavate da vecchie lattiere in porcellana e il frigo retrò è ben collocato a formare il triangolo ideale tra lavello e fuochi.

La sala da bagno

Dalla porta d’epoca con applicata maniglia in corno si accede alla vasca patronale, decorata con pannello in legni assemblati artigiamanlente,sulle pareti un gioco di cornici di recupero dipinte nei toni delle piastrelle

I letti

Le testiere sono ricavate da sacchi per il grano, i copriletto di lino froissé, i cuscini con pizzo, pezzi unici su misura, realizzati e disponibili al catelier

bagnetto al piano e bagno degli ospiti

L’uno è volutamente scenografico, color cioccolato con piano d’appoggio in mosaico motivo tartan, per il lavabo scavato in una radice di legno e rubinetteria dal design più attuale. La tendina in panno tagliata a vivo del sottolavabo è stata studiata per continuare il decoro a righe, lo specchio è realizzato su misura in cartone industriale e le luci sono due vecchie tazzine sospese. Sulle pareti decorazioni floreali dipinte a mano...
Il secondo, pensato per ospiti e decorato con con zelliges,piastrelle marocchine fatte a mano ,nella gamma dei viola,con lavabo design in contrasto col vecchio banco da lavoro da falegname usato come piano d’appoggio e mobiletto con specchio in ferro shabbychic.

FOTO ©stefanoscata.com